Momenti del XXV° di Fondazione UMAB A BRESCIA 10/11 aprile 2015

E’ stato un momento storico per la nostra Associazione che rimarrà nella memoria dell’UMAB.
La collaborazione con la Università di Shanghai ha avuto un suo momento topico con la presenza del prof. Zhao Hailei che ci ha onorato con la sua presenza e i suoi

interventi sia in Università sia al San Barnaba. In tal modo abbiamo concretizzato la costruzione di un ponte culturale e professionale con Shanghai anche per il futuro.
Per la buona riuscita delle manifestazioni devo ringraziare molte persone:

1-la dssa Donatella Albini, delegato alla Sanità del Comune di Brescia, che ha rappresentato la Città di Brescia sia il 10 che l’11 aprile e ha organizzato la conferenza stampa nella sala Giudici di Palazzo Loggia.
2-I colleghi docenti dell’UMAB dr Alberto Marino e dr Antonio Losio
3-I docenti Universitari prof. Claudio Maioli e prof. Francesco Donato
4-il Presidente della FISA dr Carlo Maria Giovanardi
5-Il Direttore della Scuola di agopuntura di Firenze dr Franco Cracolici
6-la prof. Huang Xiu Feng per aver favorito l’incontro tra Brescia e Shanghai e per la sua disponibilità in alcuni momenti dell’evento
7-Il prof. Francesco Puccio in rappresentanza dell’Ordine dei Medici di Brescia
8-La dssa Erika Salodini, interprete di cinese, che ha tradotto efficacemente gli interventi del prof Zhao Hailei
9-la dssa Anna Pecoraro il cui aiuto è stato essenziale nella gestione dell’evento 10-l’amico Mauro Baioni ed i suoi amici, in particolare Gaetano e Claudio, per la
esposizione Made in China presso la Galleria San Zenone (aperta fino al 26 aprile)
11-il direttore della Galleria San Zenone Fausto Moreschi
12-la mia segretaria signora Roberta sempre efficace e presente alle mie iniziative
13-mia figlia Serena che ci ha deliziato con un concerto di flauto in Galleria
14-non ultima mia moglie Anna che mi ha sopportato e supportato nelle lunghe e varie fasi della organizzazione delle manifestazioni.
Sono stati espressi molti contenuti circa la presenza dell’agopuntura e la MTC a Brescia, in Italia e in Cina. Per tutti noi è importante la esperienza in essere in Toscana presso l’ospedale civile di Pitigliano (GR) e l’evoluzione che ha avuto nella stessa Toscana ed in Emilia-Romagna. Importanti anche i dati riferiti dal prof. Zhao circa la integrazione in Cina delle 2 Medicine, la Occidentale e la MTC, sia nella formazione degli studenti di medicina sia nella attività clinica delle strutture
ospedaliere. Grave è stata l’assenza ingiustificata del dr GCarlo Fontana, funzionario della Regione Lombardia:ulteriore segnale della scarsa importanza che la Regione Lombardia da nell’affrontare la problematica non solo dell’agopuntura ma di tutte le MNC. Nel Convegno è stato auspicato una maggiore attenzione da parte degli Ordini dei Medici Lombardi e di Brescia in particolare soprattutto in relazione alla circolare della FnomCeo n.9 del 21/1/2015 che invita le Regioni a nominare una Commissione Tecnico-scientifica per vigilare sui seguenti temi:
1. Normare il campo di applicazione di: Agopuntura,Fitoterapia,Omeopatia.
2. Istituire presso gli Ordini Medici degli elenchi specifici
3. Definire i criteri della formazione (400 ore di formazione teorica + 100 ore di
pratica clinica)
4. Definire gli obiettivi formativi dei corsi e le metodologie formative
5. Accreditare i soggetti pubblici e privati di formazione presso ogni Regione
Dr Sergio Perini Presidente UMAB